Che cos’è il clickjacking e come proteggersi da esso

[ware_item id=33][/ware_item]

L'hacking e gli attacchi ai dati vengono effettuati in molti modi che aiutano un utente malintenzionato ad accedere alle tue informazioni. Ma è probabile che tu non sia a conoscenza di un hacker che utilizza la tecnica del clickjacking. A differenza del social engineering, dell'iniezione SQL, degli attacchi DDoS e di altri, il clickjacking è quello di cui non si discute molto. Tuttavia, è ugualmente dannoso e vulnerabile come gli altri.


Che cos'è il clickjacking, come prevenirlo e dove si trova? A tutte queste domande, questo articolo aiuterebbe a rispondere. tuttavia, è sconcertante identificare questo metodo di hacking.

Cos'è il Clickjacking?

Il clickjacking come sembra per nome è una tecnica mediante la quale l'utente viene intrappolato facendo clic su qualsiasi cosa. Viene fatto in vari modi ingannando l'utente in quanto l'oggetto su cui fa clic è diverso da quello che gli sembra.

L'indirizzamento dell'interfaccia utente è un altro termine utilizzato per il clickjacking. Questo perché il processo include una tecnica mediante la quale l'interfaccia prevista dall'utente viene posizionata sotto un'altra interfaccia utente trasparente. Ecco perché l'utente che fa clic su qualcosa di interessante si rivela dannoso per il proprio dispositivo e i propri dati.

Un'altra tattica utilizzata in questo metodo è quella di distrarre l'utente attraverso l'alterazione della posizione del cursore. Il cursore visualizzato in una posizione si trova effettivamente in un'altra. Attraverso questo utente malintenzionato è possibile fare in modo che le persone facciano clic su cose che potrebbero fornire informazioni personali.

Il clickjacking include una gamma di attacchi così insoliti e geniali. Simile era quello riportato di recente, in cui un'immagine dall'aspetto innocente su WhatsApp poteva trasferire il controllo del tuo account al mittente dell'immagine, una volta che l'immagine è stata cliccata dal destinatario.

Che cos'è il clickjacking e come proteggersi da esso

Alcuni attacchi prevedono anche attacchi di ingegneria sociale nella categoria dei clickjacking. Ad esempio, su Twitter, un tweet contenente un collegamento e una frase "non fare clic" è stato distribuito nel 2009. E quando una persona fa clic su di esso la stessa cosa, viene anche twittato dal proprio account. Tale metodo viene utilizzato anche per guadagnare denaro tramite link su Facebook.

Se stai assumendo che il clickjacking sia fatto semplicemente attraverso il clic, lo stai sbagliando. È anche segnalato sul dispositivo Android. Android.Lockdroid.E, un ransomware Android ottiene il controllo del dispositivo targetizzato tramite clickjacking.

Come prevenire il clickjacking

Se sei un amministratore del sito Web, puoi impedire il clickjacking. In caso contrario, non ci sono molti modi efficienti e utili per evitare il clickjacking.

Tuttavia, uno dei modi più suggeriti per prevenire il clickjacking è usare l'estensione firefox No-script durante la navigazione. Come per la pubblicità che evita le estensioni, No-script impedirà il caricamento di qualsiasi script fino a quando non verrà effettuata una tua autenticazione.

No-script con funzionalità anti-clickjacking identificherà lo script che genera overlay trasparenti sui siti Web. Alcune estensioni che impediscono le funzionalità di script e il download di app potrebbero anche salvarti dal clickjacking.

Che cos'è il clickjacking e come proteggersi da esso

Tuttavia, gli amministratori del sito sono il modo in cui è possibile ottenere le migliori difese del clickjacking. Tuttavia, molti di loro sono astrusi e tecnici. Ma se vuoi il modo di implementarli, puoi dare un'occhiata al Cheat Sheet di Clickjacking Defense di OWASP.

Per interrompere il clickjacking, potresti anche includere un'intestazione HTTP x-frame-options che è uno dei modi più efficienti per proteggere il tuo sito. Inibisce che il contenuto del tuo sito Web venga caricato in un frame (tag) o iframe (tag).

Alleviare la minaccia, è un modo efficace per evitare il clickjacking, poiché questa tattica viene utilizzata come facilitatore di attacchi per il clickjacking e altri attacchi dannosi.

Opzioni X-Frame, è possibile utilizzare

Esistono tre valori possibili per l'intestazione X-frame-options;

NEGARE:  la pagina non può essere visualizzata su un frame anche se il sito tenta di farlo

SAMEORIGIN: che consente solo al sito corrente di inquadrare il contenuto.

ALLOW-FROM uri:  La pagina può essere visualizzata solo in una cornice sull'origine specificata.

Una vera preoccupazione per tutti al giorno d'oggi è qualsiasi vulnerabilità nei loro dispositivi Android. Per ridurre le possibilità di clickjacking sul telefono, è necessario utilizzare app autentiche e affidabili ai fini del download. Il download di app come Apple App Store o Google Play Store ha meno probabilità di includere elementi dannosi rispetto a qualsiasi fonte di terze parti, ma non sono inoltre completamente liberi da tali vulnerabilità.

I browser in-app sono i luoghi più probabili in cui è possibile affrontare attacchi di clickjacking. Pertanto, anziché utilizzare il browser in-app, è possibile impostare il comportamento predefinito per l'apertura del collegamento nelle app in modo che si apra nel browser di sistema. Questo eliminerà una possibilità in più di rimanere intrappolato.

Conclusione

Il clickjacking sembra più fastidioso di quanto non sia in realtà. Tuttavia, se viene utilizzato in modo efficiente e intelligente da un utente malintenzionato, potrebbe consentire loro di accedere alle informazioni sensibili e agli account personali.

Il clickjacking potrebbe causare gravi danni poiché di solito proviene da una fonte indiscriminata. Per evitare il clickjacking potresti usare estensioni per il blocco degli script, ma tieni presente che anche questi tipi di componenti aggiuntivi sono un po 'controversi.