Come crittografare una cartella – File nel sistema operativo Windows (Guida)

[ware_item id=33][/ware_item]

Quando diciamo che dobbiamo "proteggere con password" una cartella o un file, in realtà, ci riferiamo a crittografia di file e cartelle a cui non è possibile accedere con accessi non autorizzati senza la password corretta. Questa guida è utile per coloro che di solito chiedono come crittografare una cartella o un file nel sistema operativo Windows?


La crittografia è necessaria per qualsiasi dispositivo connesso a Internet o altri dispositivi esterni come le unità flash USB, in quanto sono, il più delle volte, mezzi per manipolare e rubare i tuoi dati personali. Questa guida elenca vari modi per crittografare file e cartelle.

Usa archivi crittografati

Il buon vecchio Windows XP ha permesso di creare un file crittografato con estensione .zip. Ma dopo il rilascio di Windows 7, possiamo solo estrarre il file .zip invece di crearne uno, almeno non uno protetto da password.

Per ottenere questa funzionalità in Windows 7 e versioni successive, è possibile installare un software di crittografia gratuito di terze parti come 7-Zip con crittografia delle cartelle a 256 bit e funzionalità avanzate.

crittografia di file e cartelle

Al termine dell'installazione di 7-zip, è possibile creare un archivio zip aprendo il programma e facendo clic "Inserisci" pulsante o, facendo clic con il pulsante destro del mouse sul file e sulla cartella che si desidera crittografare e selezionare "Aggiungi all'archivio" dal menu a 7 zip.

Come crittografare i documenti di Office

Microsoft Office te lo consente crittografare documenti, presentazioni e cartelle di lavoro con una password. Microsoft Office dal 2007 in poi, viene fornito con la crittografia AES a 128 bit.

come crittografare un documento

Puoi seguire queste pagine di supporto ufficiali di Microsoft Office 2007 & 2010 e 2013 in poi per una guida passo-passo completa.

Opzioni di crittografia di file e cartelle integrate nel sistema operativo Windows

Il sistema operativo Windows ha le proprie funzionalità di crittografia integrate BitLocker ed EFS (Encrypting File System) per la crittografia di file e cartelle. Sfortunatamente, queste opzioni sono disponibili solo nelle versioni "Professional" ed "Enterprise".

BitLocker:

BitLocker consente all'utente di crittografare l'intero volume di un'unità disco fisso, comprese le unità flash USB. Tuttavia, richiede un Trusted Platform Module (TPM) sul sistema, una funzionalità di crittografia avanzata integrata nel microchip.

crittografia del disco

Se Windows non supporta la funzionalità BitLocker, è possibile utilizzare un software alternativo chiamato veracrypt

VeraCrypt, successore di TrueCrypt (poiché presenta problemi di sicurezza), funziona allo stesso modo di BitLocker. Puoi usare VeraCrypt - oltre alle funzionalità di base come BitLocker - per creare un piccolo volume virtuale crittografato all'interno del tuo disco rigido per inserire i tuoi dati personali.

Crittografia file system (EFS)

EFS consente la crittografia di file e cartelle come gli archivi. Questa è l'opzione più comune di crittografia delle cartelle utilizzata dalla maggior parte delle persone. Per eseguire la crittografia di file e cartelle in diverse versioni del sistema operativo Windows, attenersi alla seguente procedura:

MANCIA: Prima di crittografare qualsiasi file o cartella, crea un backup e annota la password nel caso in cui perdessi la password o la cartella.

Windows XP (Home Edition)

  1. Seleziona la cartella o il file che desideri proteggere con password.
  2. Fare clic con il tasto destro e selezionare "Proprietà".
  3. Fai clic sulla scheda "Condivisione".
  4. Fai clic sulla casella di controllo "Rendi questa cartella privata".
  5. Seleziona "Applica" e "Ok"

Nel caso, se l'opzione "Rendi questa cartella privata" è disattivata, assicurarsi che il disco rigido sia formattato nel file system NTFS anziché nel file system Fat32. Hai il diritto di modificare tale file o cartella nel tuo account utente.

Edizioni Windows XP (Pro), 7, 8 e 10

  1. Fare clic con il tasto destro sulla cartella o sul file.
  2. Seleziona Proprietà.
  3. Nella scheda Generale, fai clic sul pulsante Avanzate.
  4. Fai clic sulla casella di controllo "Crittografa contenuto per proteggere i dati".

Nel caso, se le opzioni "Crittografa contenuto per proteggere i dati" sono disattivate, assicurati di accedere alle versioni "Professional" o "Enterprise" di Windows. Il tuo filesystem è formattato come NTFS, in quanto prerequisito per la crittografia.

Cose da ricordare

Ricorda sempre di eseguire il backup del file o della cartella prima di renderlo protetto da password. Anche se è crittografato non significa che non può essere eliminato (a meno che il software di crittografia non gli impedisca di eliminarlo).

Salva la tua password da qualche altra parte su un file o un taccuino, nel caso in cui la perdessi, la avrai scritta. Altrimenti, perderai i tuoi dati a meno che non passi il tempo a recuperarli.

Non esiste un software del genere in grado di fornire sicurezza al 100%. Esistono numerosi software, utilità e guide su come interrompere la crittografia dei file. Tuttavia, i metodi di crittografia sopra elencati ti proteggono dalla maggior parte delle persone. Se i tuoi dati sono molto importanti e sensibili, dovresti optare per un software di crittografia commerciale.