Come proteggere la privacy su Android

[ware_item id=33][/ware_item]

Come proteggere la privacy su AndroidAndroid :: Hacks di gadget


Negli ultimi anni, l'introduzione degli smartphone li ha trasformati in una parte integrata della nostra vita. C'è così tanto di personale che attraversiamo o addirittura archiviamo nei nostri smartphone. Quindi, con ciò arriva questo problema di privacy. Gli smartphone come i telefoni Android a volte possono davvero mettere a repentaglio la tua privacy.

Questa preoccupazione non parte da lontano. In effetti, gli stessi sviluppatori del tuo sistema operativo Android potrebbero essere gli autori. Google è anche popolare come strumento per la raccolta dei dati. Inoltre, tramite il tuo sistema operativo Android, i servizi di Google possono facilmente tenere traccia di numerosi dettagli come la posizione dei siti Web più visitati e la posta elettronica.

Tuttavia, questo non dovrebbe essere una preoccupazione minacciosa per te. Per quanto Google possa invadere la privacy e raccogliere dati e tendenze, esiste anche un modo per aggirare ed evitare la coerenza di questo evento. La più importante di tutte le pratiche che ti garantiscono la sicurezza è quella di spegnere sempre tutto, quasi ogni app sul tuo telefono.

Proteggi il tuo smartphone

Ci sono vulnerabilità intorno a noi. Lo smartphone è sempre a rischio di invasione e di minacce di malware in ogni momento. Pertanto, evitare di connettere il telefono Android a reti WiFi pubbliche sconosciute è un modo per procedere. Simile a una connessione WiFi pubblica, Bluetooth e computer sono anche ottimi host di malware. Pertanto, non lasciare mai il Bluetooth attivato ed evitare il più possibile di collegare il telefono a un computer.  

Se non stai utilizzando un servizio o un'app sul tuo telefono, la scommessa sicura è lasciarla spenta. Per quanto un'idea sottovalutata, è importante anche ottenere la protezione da malware per il tuo telefono Android. Ci sono molte guide esistenti disponibili online su come rimuovere il malware. Anche se è possibile seguire le guide per rimuovere la protezione da malware Android da contenuti dannosi è necessario in primo luogo.

Limita la tua interazione virtuale con Google

Come proprietario di uno smartphone Android, sei sempre vulnerabile alle attività di raccolta dei dati di Google. Tuttavia, puoi limitare questa interazione. Per quanto Google accerti il ​​suo impegno per la privacy, non è così. E puoi evitare questa intrusione. Segui semplicemente questi passaggi impopolari (per un motivo) personalizzando il tuo "controllo attività" nelle tue impostazioni. Inoltre, l'utilizzo del telefono senza accedere al tuo account Google limita l'invasione della privacy in quanto limita anche le tue attività sul telefono.

Imposta un PIN e nascondi i tuoi dati

Imposta sempre un numero di identificazione personale (PIN) sul telefono. Questo impedisce l'intrusione di chiunque, anche in caso di smarrimento del telefono o di furto. La scelta di un pin rispetto al riconoscimento facciale o all'impronta digitale biometrica offre un percorso più tradizionale e "più sicuro" per proteggere i tuoi dati, anche da Google. La crittografia del telefono porta la sua sicurezza a un livello completamente nuovo. 

Ricorda solo il tuo pin, perché se non lo fai, rischi di perdere tutti i tuoi dati. Puoi anche nascondere le tue notifiche per proteggerti. Non si sa mai in quali mani potrebbe cadere il dispositivo. Pertanto, nascondere le tue notifiche aiuta molto a nascondere i tuoi dati come notifiche, contatti e messaggi. Vai alle impostazioni dell'audio e delle notifiche per disattivare le notifiche.

Aggiornamento software coerente

Un costante aggiornamento del software del tuo smartphone Android è particolarmente importante per mantenere aggiornata la sicurezza del tuo telefono. Tanto quanto i produttori e gli sviluppatori lavorano per migliorare la sicurezza dei tuoi dispositivi mobili, così fanno gli hacker per trovare modi più intelligenti per invadere e diffondere malware.

Pertanto, l'aggiornamento del telefono ti aiuta a rimanere aggiornato con trucchi e trucchi più avanzati per invadere i tuoi dispositivi o infettarli con malware. Sul tuo telefono Android, vai su "Impostazioni", quindi su "Informazioni sul telefono" e su "Aggiornamento del sistema" per rendere attuale il tuo sistema telefonico.

Non fidarti mai di fonti sconosciute

Ereditato da Linux, Android funziona solo permettendoti di scaricare o installare app e programmi da fonti controllate dai suoi sviluppatori. Il tuo telefono Android è dotato di pre-impostazioni che non abilitano fonti sconosciute. Questo ti assicura di essere sempre al sicuro, soprattutto da fonti e programmi dannosi.

Tuttavia, il tuo dispositivo Android ti consentirà occasionalmente di scaricare e installare programmi e app da fonti sconosciute. Questa procedura sarà consentita solo se autorizzi Google ad abilitare fonti sconosciute. Ciò può essere dannoso per la sicurezza di dispositivi e dati. Pertanto, presta sempre attenzione ed evita di autorizzare e abilitare fonti di cui non sei sicuro.

Anche prendere semplicemente il tempo per controllare i permessi sulle App fa molto. Certo, potrebbero essere necessari diversi minuti per leggere, ma ciò garantisce che il tuo dispositivo sia sempre sicuro. Per tenerti al sicuro, Google ha evoluto il suo sistema di autorizzazione delle app.

Ad esempio, una determinata app che scarichi potrà accedere alla tua posizione solo se l'app utilizza questa funzione. Inoltre, come al solito, il tuo istinto e la tua conoscenza sono importanti. Le autorizzazioni ti stanno bene? Noti qualcosa di dubbio? Questi sono tutti segni che la fonte della tua app potrebbe non essere affidabile.

Non condividere troppo

Per quanto tu voglia condividere la tua posizione con la tua app Uber, non è sempre sicuro. Certo, alcune App potrebbero diventare praticamente inutili senza avere la funzione di localizzazione attiva. Tuttavia, questa funzione può essere talvolta dannosa per la sicurezza del tuo telefono Android. Pertanto, prima di attivare funzioni importanti come la posizione dell'utente, valutare sempre la necessità e la preoccupazione per la sicurezza.

Linea di fondo

Esistono diversi modi integrativi per garantire la sicurezza del tuo telefono Android. L'autenticazione a due fattori per una volta è forse uno dei modi più efficaci per rafforzare la sicurezza del telefono. Inoltre, è molto utile sviluppare l'abitudine di rivedere le app e la sicurezza del telefono.

Misura e sii consapevole di ciò che sta accadendo con la sincronizzazione di Google, rivedi le tue app predefinite, utilizza una VPN per crittografare le tue attività e i provider di posta elettronica sicuri sono un modo per procedere. Anche evitare di utilizzare la ricerca di Google sul tuo dispositivo Android è una scommessa sicura. Hai effettuato l'accesso al tuo account google, il che significa che tutti i tuoi schemi di ricerca sono monitorati e registrati da Google.