Come sapere se il tuo telefono è stato violato | 12 segni

[ware_item id=33][/ware_item]

Nell'era moderna i telefoni cellulari non sono meno di potenti computer. Hanno reso possibili tutti quei compiti e quegli sforzi che sembra impossibile alcuni anni fa. Inoltre, tutti questi compiti sono considerati fantascienza.


La sicurezza del telefono cellulare è essenziale in quanto racchiude una notevole quantità di dati privati ​​e riservati. Le informazioni personali includono contatti, messaggi di testo, comunicazioni e-mail e anche l'accesso a diverse app di social media.

Pertanto, è fondamentale e necessario proteggere i nostri telefoni dagli hacker. Ogni individuo dovrebbe intraprendere alcune azioni istantanee se i suoi smartphone sono compromessi o hanno violato.

12 segni che mostra che il tuo cellulare è stato violato:

Tenendo presente l'importanza della sicurezza del telefono cellulare, in questo articolo discuteremo di 12 segni diversi che indicano che qualcuno ha tagliato il telefono.

Inoltre, come la tua piccola disattenzione può dare agli hacker l'accesso al tuo telefono. I segni sono i seguenti:

1 - Il tuo telefono funziona più lentamente di prima:

I virus e i malware in esecuzione in background possono influire notevolmente sulle prestazioni di diverse app in esecuzione sul dispositivo. Inoltre, a volte può anche attivare la connessione di rete. Pertanto, è importante notare che l'aggiornamento del sistema operativo potrebbe causare danni al dispositivo.

Non perdere il controllo o diventare ansioso se il dispositivo non funziona bene anche dopo averlo aggiornato. Allo stesso modo, se la memoria interna si riempie a causa dell'installazione di grandi app, le prestazioni complessive vengono influenzate senza la presenza di virus o malware.

2 - Messaggi falsi:

Nel caso in cui i tuoi amici o qualsiasi altra persona dei tuoi contatti si stia lamentando di ricevere un'email o un messaggio di testo che non hai inviato, significa che qualcosa non è corretto. Allo stesso modo, se si ricevono comunicazioni sospette e strane, è chiaro che il telefono è stato compromesso.

3 - App false:

È evidente che il produttore del dispositivo o il fornitore di servizi potrebbe installare app sul dispositivo senza il tuo consenso. Tuttavia, se le app di notizie iniziano a comparire, è possibile verificare che siano legali o meno.

Per motivi di sicurezza, è necessario cercare le app su Google e controllare le loro recensioni su vari siti Web tecnologici. Le suscettibilità nel sistema operativo potrebbero consentire ai malware Android e iOS di ottenere maggiore intensità. Otterrà loro la possibilità di evitare le funzionalità di sicurezza che gli consentono di rubare dati, registrare e conservare chiamate e messaggi di testo, rubare le sessioni di social media e online banking e creare ogni tipo di caos.

4 - Le app non funzionano correttamente:

Se all'improvviso le tue app smettono di funzionare, che in precedenza funziona correttamente, significa che alcuni malware stanno ficcando il naso con la funzionalità dell'app. Se un simile problema si presenta subito dopo aver eseguito un aggiornamento del sistema operativo, allora è l'aggiornamento che è il vero colpevole quindi il malware stesso.

5 - Un maggiore utilizzo dei dati:

Se si osserva che l'utilizzo dei dati sembra molto più significativo di quanto ci si aspetti, soprattutto se l'aumento è visibile subito dopo un evento sospetto. Naturalmente, indica che il malware sta trasferendo dati dal tuo dispositivo ad altre parti.

Puoi anche controllare l'utilizzo dei dati per app se un'app mostra che stai utilizzando troppi dati che fornisce per la funzionalità. È anche possibile che tu possa persino eliminare l'app che hai installato dall'app store di terze parti. Successivamente è possibile reinstallare l'app da qualsiasi altra fonte attendibile. Tuttavia, se il malware ha infettato il dispositivo rispetto alla reinstallazione dell'app non risolverà il problema.

6 - I filtri antispam bloccano le email dal tuo dispositivo:

Se i filtri antispam bloccano improvvisamente la tua e-mail e non riesci a inviare e-mail dal tuo dispositivo, significa che le tue impostazioni e-mail sono state modificate. Indica che alcuni server non autorizzati controllano la tua e-mail e che il server consente ad altre parti di leggere i tuoi messaggi.

7 - Il tuo dispositivo sta tentando di accedere a siti avversi:

Se stai utilizzando il tuo metodo su una rete che blocca l'accesso a tutti i siti Web e i sistemi più noti, scopri comunque che stava tentando di accedere a tali siti senza il tuo consenso. Questo dimostra che il tuo dispositivo è stato infettato da alcuni malware. Inoltre, tutte le tue informazioni personali e private sono state compromesse.

8 - La batteria consuma molta energia:

Se il telefono si sta riscaldando molto, allora indica un problema con la batteria. Significa anche che la batteria non è più affidabile e abbastanza resistente. Può anche portare alla batteria non rimanere carica per un periodo piuttosto lungo.

Se usi app di social media e giochi regolarmente sul tuo telefono per un periodo piuttosto lungo, il tuo dispositivo è aperto a utenti malintenzionati e hacker. Gli aggressori possono entrare tramite spyware che causa anche il consumo della batteria.

9 - Interruzioni del servizio insolite:

Se hai problemi a effettuare chiamate a volte anche quando la potenza del segnale è abbastanza buona, o avverti strani rumori durante la conversazione, allora qualcosa è sicuramente sospetto.

In generale, tutti questi problemi suggeriscono alcuni problemi tecnici che hanno collegamenti e preoccupazioni per l'hacking, tuttavia il caso non è sempre lo stesso. Pertanto, se noti tutti questi segni e sintomi, devi prendere le misure preventive necessarie.

10 - Bluetooth:

Il Bluetooth è una modalità che consente di accedere a un hacker o un utente malintenzionato senza dover toccare il telefono. È un tipo di hacking che rimane inosservato dagli utenti. Può persino danneggiare e infettare i dispositivi circostanti se la loro modalità Bluetooth è attiva.

L'anno precedente, una società di sicurezza "Armis" aveva riconosciuto una nuova forma di attacco nota come "BlueBorne". L'attacco ha utilizzato reciprocamente il Bluetooth per avere accesso illegale e non autorizzato ai telefoni cellulari.

L'attacco ha colpito quasi 5,3 miliardi di dispositivi. Inoltre, consente agli aggressori di ottenere il controllo dei dispositivi e l'accesso ai dati e alle reti dell'organizzazione. La società ha riferito che la metà degli attacchi era terribile con i dispositivi che necessitavano solo della modalità Bluetooth per essere attivi. In questo modo, gli aggressori ottengono l'accesso ai loro dispositivi e diffondono malware.

Pertanto, gli esperti suggeriscono di disattivare il Bluetooth quando non è necessario. Inoltre, fai attenzione a eventuali download dubbi e collegamenti URL in e-mail, messaggi di testo, servizi di messaggistica, come Facebook o WhatsApp che possono causare danni al telefono.

Inoltre, se osservi che il Bluetooth è attivo mentre non lo hai fatto, spegnilo ed esegui anche una scansione.

11 -Rumori di fondo:

Se noti rumori di fondo durante le telefonate o mentre ascolti l'audio, è possibile che il tuo telefono cellulare sia compromesso.

C'è la possibilità che qualcuno possa interrompere tutte le tue conversazioni. Inoltre, qualcuno è stato in grado di entrare nello smartphone a causa di alcuni bug software o hardware che potrebbero essersi verificati.

È essenziale controllare regolarmente il telefono per tenerlo aggiornato con eventuali malfunzionamenti.

12 - Wi-Fi pubblico:

Il Wi-Fi pubblico è un altro modo con cui gli hacker possono accedere alle tue informazioni personali e private. Gli hacker lo fanno utilizzando la connessione Wi-Fi del tuo smartphone a un hotspot pubblico.

È abbastanza evidente che la connessione al Wi-Fi pubblico non è crittografata e che gli hacker utilizzano spesso tecniche e metodi diversi per ottenere l'accesso. Gli aggressori possono presentarti un sito fasullo in cui sei invitato a fornire i tuoi dettagli. Può essere abbastanza impegnativo da identificare. Pertanto, gli esperti suggeriscono di non utilizzare il mobile banking e lo shopping tramite Wi-Fi pubblico.

Gli aggressori possono anche creare un falso punto di accesso insieme alla disponibilità gratuita di Internet, prendendo il nome di un hotspot affidabile. Se vedi due connessioni di rete simili, significa che il tuo telefono è a rischio. Si consiglia di non connettersi a tale rete.

Se si utilizza una rete Wi-Fi con la quale non si è consapevoli che potrebbe essere interessato da malware. Quando inizi a utilizzare una rete Wi-Fi, devi monitorare correttamente l'interfaccia. Se ha un logo un po 'diverso da quello che ti aspetti, significa che potresti utilizzare una rete Wi-Fi errata.

Come proteggerti?

Proteggere il tuo smartphone dagli hacker è davvero una cosa importante e vitale. In generale, ti stiamo fornendo alcuni suggerimenti con i quali puoi sicuramente proteggere il tuo smartphone dagli hacker. Le misure preventive sono come segue:

  1. Non aprire alcun messaggio con un collegamento URL non chiaro. Non aprire mai i messaggi con un collegamento che non riesci a vedere.
  2. Non consentire al telefono di ricordare le password.
  3. Quando carichi il tuo telefono da un computer sconosciuto, quando mostra le opzioni in questo modo, scegli "Solo ricarica".
  4. Disabilita la connessione automatica alla funzione di rete Wi-Fi pubblica. Come sostituto, sceglili
  5. Aggiungi una password al tuo cellulare.
  6. Se sei un utente Android, devi installare un programma antivirus affidabile.
  7. Non effettuare acquisti online o trasferire fondi mentre si utilizza una rete Wi-Fi pubblica.
  8. Evitare di utilizzare reti con nomi sospetti o dubbi. Scegli sempre un'interfaccia protetta da password, soprattutto se ti piace un bar o un hotel.

Pensieri finali:

Proteggere e proteggere i telefoni dagli hacker è la necessità di tempo. Sebbene ci siano vari segnali con cui è chiaro che qualcuno ha sicuramente violato il tuo telefono.

È dovere primario di ogni individuo adottare le misure preventive necessarie per evitare qualsiasi situazione incerta e indesiderata.