Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

[ware_item id=33][/ware_item]

Una rete privata virtuale (VPN) ha la funzione principale per proteggere la privacy degli utenti e fornire sicurezza ai loro dati. Tuttavia, se la tua connessione VPN è inefficiente per crittografare il tuo traffico dati rispetto ai vantaggi che stai ottenendo?


La VPN è una tecnologia che protegge i dati degli utenti da occhi ficcanaso come hacker, agenzie governative e ISP. Attraverso l'oscuramento della protezione IP e DNS l'utente rimane anonimo durante la navigazione sul web.

L'indirizzo IP mascherato ti aiuta a eludere le restrizioni del sito Web e ad eludere le possibilità che i tuoi dati vengano tracciati da terze parti. Considerando che il tuo vero indirizzo IP è assegnato dal tuo provider Internet attraverso il quale la tua posizione e il traffico web sono noti all'ISP. Ad esempio, hai notato un messaggio sul display come "scusa, questo video non è disponibile nel tuo paese" o una dichiarazione di non responsabilità simile durante l'accesso a un contenuto video. Questo perché il tuo IP reale rivela la tua posizione e non sei in grado di visualizzare i contenuti che sono bloccati nella tua regione.

Come bypassare la limitazione ISP | Interrompere il monitoraggio ISP con facilità

Questo è il motivo per cui la VPN sta ricevendo un'attenzione straordinaria ed eccezionale, tuttavia, si è registrato un enorme aumento negli utenti della VPN. Ma sfortunatamente, molte persone sono nuove a questa tecnologia e non sono consapevoli dei rischi per la sicurezza che una VPN potrebbe avere.

Dove una VPN potrebbe avere una vulnerabilità

Un difetto scoperto di recente che potrebbe ridurre la sicurezza causando errori nella crittografia VPN è quello a cui la maggior parte delle persone non è a conoscenza. I siti remoti sfruttano la funzionalità WebRTC del browser, integrata in quasi tutti i browser.

Guida alla crittografia VPN: e come funziona?

Ciò potrebbe aiutare a rivelare il vero indirizzo IP dell'utente anche se dispone di un servizio VPN collegato al proprio dispositivo. Anche se i siti Web non utilizzano questa tecnica finora, ma non rimarranno inutilizzati da siti Web come Netflix, Hulu e altri che stanno cercando ardentemente un modo per impedire agli utenti VPN di accedere ai loro servizi.

I dettagli oscurati della VPN, come la tua posizione reale e il tuo provider Internet, potrebbero essere individuati attraverso poche righe di codice. La vulnerabilità di WebRTC è un problema basato sul Web ma potrebbe influire sulle applicazioni in grado di eseguire il rendering di pagine Web. Entità sospette come governi, ISP, operatori di marketing e altri potrebbero tracciare il tuo traffico di dati e la cronologia di navigazione web.

Pertanto, dovresti controllare la tua connessione VPN e implementare misure sulla privacy per evitare un blocco improvviso ai tuoi servizi preferiti come BitTorrent, Netflix o qualsiasi altro contenuto di streaming e navigazione.

Come controllare gli strumenti di crittografia del traffico

Il test di sicurezza VPN potrebbe essere eseguito attraverso diversi strumenti di test in modo da garantire una connessione VPN perfettamente funzionante e sicura. Le tecniche menzionate sono quelle che richiedono alcuni minuti e sono davvero semplici da seguire. Tuttavia, possono proteggerti da furti di dati estremi, snooping dell'ISP, sorveglianza del governo e minacce informatiche.

1 - Test di perdita DNS

Per analizzare la perdita DNS, devi visitare DNS Leak Test che verificherà il problema della perdita DNS della tua connessione in pochi secondi. Innanzitutto, esegui il test senza abilitare la connessione VPN e annota il tuo indirizzo IP e i dettagli della posizione.

Ora, attiva il tuo servizio VPN e vai sul sito Web per eseguire nuovamente il test. Il risultato visualizzato deve contenere un indirizzo IP falso assegnato dal provider VPN e la posizione deve essere modificata in base al server VPN collegato. Considerando che, se i tuoi dettagli precedenti sono gli stessi di quelli con connessione VPN, il tuo DNS perde.

2 - P2P Test dell'indirizzo IP Torrent

Il torrent P2P è la causa più popolare per la quale gli utenti scelgono i servizi VPN per rimanere anonimi. Tuttavia, se il tuo anonimato non è sicuro attraverso una particolare VPN rispetto a quale sia il vantaggio di usarlo. Pertanto, è davvero importante eseguire il test dell'indirizzo IP torrent P2P.

ipleak test è un'applicazione efficiente che potrebbe fornirti un rapido controllo IP del torrent. Sotto l'applicazione, hai un test di verifica IP torrent per il quale devi scaricare il file di prova torrent sul tuo client P2P. Dopo il download, aprire e analizzare i dettagli dell'indirizzo IP che contiene. Se mostra il tuo vero indirizzo IP e DNS, i tuoi servizi VPN sono difettosi e non sei sicuro.

3 - Test dell'indirizzo IP

Dovresti controllare il tuo indirizzo IP visitando whatismyipaddress.com. Anche qui se ottieni informazioni simili al tuo reale indirizzo IP e posizione rispetto alla tua connessione VPN probabilmente contiene vulnerabilità.

Tuttavia, per eseguire un test dell'indirizzo IP esteso, passare al test di tenuta IP. Questa applicazione ti aiuterà ad analizzare le tue prestazioni VPN per Java e Flash che ti diranno che sono protette o perdono le tue informazioni DNS reali.

Ecco il tutorial di YouTube

Come verificare che il traffico VPN sia crittografato o meno

Per verificare la connessione VPN sul tuo dispositivo, esiste un modo semplice attraverso il quale giudicare le prestazioni di crittografia del tuo provider VPN.

Analisi della crittografia dei dati su PC

  • Innanzitutto, scarica software gratuito come Wireshark e installalo sul tuo dispositivo.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

  • Per iniziare il processo di analisi dei dati dovresti scoprire una pagina web che non è sicura. Ad esempio, il sito che stai scegliendo non deve contenere "HTTPS"Nell'indirizzo web. Una pagina Web sicura ti renderebbe difficile capire le vulnerabilità della crittografia.
  • Ora apri WIRESHARK e fai clic su "Catturare"Opzione visualizzata nella parte superiore della pagina visualizzata. Dopodiché premi "opzioni”.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

  • Questo ti porterà a un menu diverso della stessa cosa di quello precedente.
  • Clicca su "Ethernet"Attraverso il quale è possibile visualizzare l'indirizzo IP del router o l'IP normale se non si è dietro un router.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

  • Ora premi il "inizio"E ricaricare la pagina Web aperta sul PC. Eseguire il processo di ricarica il più rapidamente possibile.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

  • Colpire il Pulsante croce rossa che viene visualizzato nella parte superiore di "Catturare da Ethernet"Per interrompere un lungo elenco di risultati di acquisizione non necessari.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

Dall'elenco visualizzato dei risultati acquisiti, vedrai protocolli sezione che ha diversi risultati di protocollo come DNS, TCP, HTTPS, ecc.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

  • Ora, fai clic sulle diverse acquisizioni una per una e noterai molte cose leggibili come i nomi delle pagine Web, nel testo che appare sotto.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

Questo è il risultato quando non sei connesso con un provider VPN, tuttavia, per controllare le prestazioni della tua VPN; è necessario eseguire nuovamente il processo precedente dopo aver attivato la connessione VPN nel dispositivo. Considerando che è necessario concedere alcuni secondi alla tua VPN per una corretta connessione.

Dopo aver eseguito il processo di acquisizione, controllare i protocolli dall'elenco visualizzato. Per una VPN funzionante efficiente, tutti i protocolli dovrebbero essere "UDP". Inoltre, facendo clic sulle acquisizioni dovrebbe essere visualizzato un contenuto illeggibile. In caso contrario, la tua crittografia VPN è difettosa e devi considerare un fornitore autentico.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

Tutorial video

Come proteggersi da tali problemi

Potresti essere una preda facile per gli hacker e le persone con intenzioni dannose se stai utilizzando un servizio VPN inefficiente e non protetto. La maggior parte delle persone non è a conoscenza della vulnerabilità di WebRTC che potrebbe infettare qualsiasi VPN.

Pertanto, un utente intelligente deve controllare il proprio servizio VPN e seguire le misure per eludere i rischi di vulnerabilità. Ecco alcuni dei consigli più convenienti che potresti seguire immediatamente per proteggerti.

Disabilita WebRTC nel tuo browser

Se hai assistito ai test e hanno funzionato nel tuo browser di quanto sia interessato e devi correggere la vulnerabilità il prima possibile. Browser come Chrome, Firefox e Opera e quelli basati su questi, abilitano principalmente WebRTC per impostazione predefinita. Considerando che Internet Explorer e Safari non funzionano in modo simile fino a quando non si attiva in particolare WebRTC.

La gente penserebbe di cambiare il proprio browser per ottenere quello senza WebRTC abilitato. Tuttavia, le misure preventive per i browser esistenti richiedono meno tempo e sono più semplici. Inoltre, gli utenti di questi browser popolari non vorrebbero cambiare browser.

  • Per Chrome e Opera, installa l'estensione Chrome Web Store ScriptSafe sul tuo browser. Questo potrebbe essere installato anche nel browser Opera e disabiliterà WebRTC nel browser.
  • Per Firefox, puoi scegliere tra due opzioni, installare Disabilita componente aggiuntivo WebRTC dai componenti aggiuntivi di Mozilla oppure disabilitare WebRTC direttamente dalle impostazioni del browser.

Apri una scheda nel tuo browser Firefox e vai su "about: config" nella barra degli URL. Ora trova e imposta "media.peerconnection.enabled" su false.

Disabilita WebRTC su Firefox, Chrome e Opera - Aggiornamento 2018

Tuttavia, le efficienti estensioni della privacy come Adblock, PrivacyBadger e Disconnect potrebbero aiutare a contrastare tale comportamento. Sebbene questi non possano fermare WebRTC ma ti aggiorneranno sicuramente per bloccare WebRTC nel prossimo futuro.

Conclusione

Molti dei servizi VPN forniscono ai loro utenti un periodo di prova per verificare se la VPN è efficiente e potrebbe fornire una privacy sufficiente ai loro dati o meno. Pertanto, è meglio controllare le prestazioni di una VPN implementando questi strumenti prima di considerarla.

Pochi minuti di investimenti potrebbero risparmiarti dalla perdita di denaro e, soprattutto, dei tuoi dati sensibili provenienti dai ficcanaso.