L’ISP può vedere il traffico VPN? Scopriamolo

[ware_item id=33][/ware_item]

E se venissi a sapere che il tuo provider di servizi Internet (ISP) non solo sarà in grado di tracciare le tue attività online, ma potrà anche vendere la tua cronologia Internet a terzi. Il miglior offerente per cronologia di navigazione verrebbe consegnato con tali informazioni dall'ISP.


Come nascondere la cronologia del browser dall'ISP: dire di no a Surveillance 2018

Questa è una verità veramente preoccupante per la quale il I cittadini statunitensi si confrontano. Pertanto, un numero straordinario di persone si sta muovendo verso un efficace strumento per la privacy, una VPN. O si tratta di una VPN a pagamento o gratuita, un flusso enorme è stato segnalato nelle ricerche VPN secondo Google Trends.

Un grafico elevato a un record di oltre cinque anni di ricerche VPN mostra anche che molte persone che non hanno familiarità con la tecnologia lo richiedono anche per se stessi. Ma, in molti di essi, deve esserci un primo pensiero che cosa fa il mio isp vedere quando utilizzo una VPN?

Il tuo ISP può vedere la tua VPN?

Un servizio VPN è noto per essere uno strumento che crea una connessione protetta e crittografata tra il dispositivo da cui si accede a Internet e un server privato. Le informazioni crittografate ricevute dal tuo ISP vengono inviate tramite un server VPN a cui sei connesso. Ciò impedisce che il tuo traffico venga ficcato o monitorato da terze parti incluso il tuo ISP.

Ma una domanda è che l'ISP può vedere la VPN?

La risposta a questa preoccupazione è che sì, un ISP potrebbe vedere che sei connesso a una VPN ma non è in grado di decifrare le tue informazioni di navigazione.

Ciò significa che una VPN converte il tuo traffico in una forma crittografata che non è altro che informazioni non identificabili. Pertanto, elude i problemi e i rischi di essere rintracciato da un provider di servizi Internet e li impedisce di vendere la cronologia di navigazione.

Inoltre, l'IP assegnato a un utente di Internet dal proprio ISP non è quello che viene visualizzato al provider di Internet una volta che un utente è connesso a una VPN. Il server VPN ha il proprio indirizzo IP con cui viene presentato un ISP, il che significa che ciò che l'ISP vede quando si utilizza una VPN è solo un utente che naviga in Internet. Pertanto, né la tua identità né l'attività di navigazione sono esposte.

Quali sono le carenze che potrebbe persistere una VPN che rende i tuoi dati visibili all'ISP?

Il più delle volte gli esperti di sicurezza e gli analisti prevedono che una VPN potrebbe contenere anche alcune carenze di sicurezza. Questo concetto è presentato a causa del fatto che il traffico degli utenti VPN è disponibile per i provider VPN che potrebbero utilizzarlo in qualsiasi momento. Nonostante ciò, molti servizi VPN dichiarano chiaramente di avere una regola di registrazione zero nella loro politica sulla privacy.

Una VPN corretta potrebbe proteggerti da molti rischi, tra cui la sorveglianza del governo, attacchi di pirateria informatica e, soprattutto, il monitoraggio e la vendita della cronologia dell'ISP. Tuttavia, ci sono alcune carenze che potrebbe contenere una VPN inefficiente.

Come verificare se la tua VPN è effettivamente crittografata

La maggior parte delle persone non è a conoscenza del difetto scoperto di recente che potrebbe ridurre l'efficienza della sicurezza della VPN attraverso l'errore della sua crittografia. Una tecnica nota come WebRTC è integrata in quasi tutti i browser e potrebbe essere utilizzata da siti remoti.

Inoltre, una VPN connessa al tuo dispositivo non potrebbe limitare la tua rivelazione IP se un sito Web utilizza questa tecnologia in modo efficiente. Anche se molti siti non sono consapevoli di questo approccio, ma è un forte pensiero che i siti Web come Netflix e Hulu che stanno già lavorando duramente per limitare gli utenti VPN, potrebbero usarlo in un prossimo futuro.

Test per verificare le prestazioni della VPN

Come detto in precedenza, le tecniche e alcune carenze di sicurezza comuni presenti in una VPN ordinaria o talvolta in servizi VPN popolari potrebbero essere rischiose per la privacy dei dati. Pertanto, abbiamo estratto alcuni strumenti di test reattivi e semplici attraverso i quali è possibile verificare la credibilità del proprio provider VPN. Questi strumenti ti daranno un'idea più ampia di ciò che vede il tuo ISP quando usi una VPN.

Test di perdita DNS

Il sistema di nomi di dominio o DNS modifica il modulo del sito Web leggibile come Beencrypted.com in un indirizzo di protocollo Internet numerico. Principalmente, una VPN modifica il tuo ISP DNS precedentemente configurato attraverso il quale l'ISP può monitorare tutte le tue attività di navigazione.

Per prima cosa, dovresti assicurarti dalle impostazioni che il tuo DNS sia configurato sul DNS della VPN quando sei connesso al servizio.

Con un sito Web di test, VPNInsights.com è possibile analizzare Perdita DNS. Annota il tuo ISP DNS mentre la VPN è disabilitata e controlla l'indirizzo IP e la posizione visualizzati dal sito di test. Ora esegui la stessa procedura dopo esserti connesso alla VPN, che ora dovrebbe mostrare un indirizzo IP e una posizione diversi in base alla tua VPN.

Parole finali; Cosa da ricordare in modo da ridurre al minimo i dettagli che l'ISP può vedere

Una preoccupazione comune che la maggior parte degli esperti di sicurezza presenta è che non potresti mai conoscere la realtà dietro un servizio VPN. Non c'è modo di capire cosa stia facendo una VPN con i dati dei propri clienti ed è davvero difficile trovare un provider VPN affidabile tra i tanti.

Una semplice via d'uscita per tale rischio per la privacy è quella di evitare il servizio VPN gratuito poiché è più probabile che utilizzino metodi alternativi per ottenere profitti. Inoltre, fai attenzione quando selezioni una VPN a pagamento e leggi attentamente la loro politica sulla privacy.

Tutto ciò minimizzerà le tue preoccupazioni riguardo a cosa vede il mio ISP quando uso una VPN e l'ISP non sarà in grado di tracciarti le attività di navigazione.